Categorie
bivacco trekking

Una notte sul Pratomagno a caccia della cometa Neowise

Il bivacco (anche denominato baito) è l’accampamento notturno all’aperto. Da Wikipedia
Il bivacco è sempre un bel modo di pernottare in luoghi aperti e “selvaggi”. Che sia in tenda (più confortevole ma più impegnativo e limitante per il trasporto dell’attrezzatura) o all’addiaccio (con materassino e sacco a pelo) il bivacco è un’esperienza da provare e far provare.

C’è un posto molto adatto ad un bivacco, a un passo dalla Croce del Pratomagno: è l’area attrezzata del Monte Pianellaccio.
L’area è dotata di barbecue, una stanza con un caminetto (utile per l’inverno), un bagno e una fontana. Il fatto che sia così attrezzato e che ci si arrivi praticamente in auto lo rende molto adatto per una prima esperienza di bivacco.

Per gli stessi motivi è un’area molto frequentata e durante i mesi estivi sconsiglio il fine settimana.

Il tramonto sul Pratomagno

Bivaccare in montagna è un ottimo modo di:

  • osservare il cielo notturno
  • fuggire dalla calura estiva
  • godersi spettacolari tramonti (e albe)
  • fare un’esperienza un po’ diversa dal solito

Per passare una notte tranquilla e confortevole bisogna tenere a mente un po’ di cose:

  • la notte in montagna può essere fredda anche in estate
  • il meteo è importante, consultare le previsioni locali
  • occorre un minimo di attrezzatura
  • col buio tutto cambia e bisogna essere preparati

Il web è pieno di siti dove reperire lunghe liste di cose da portare in un bivacco e non voglio farne un’altra qui. La cosa più importante da portare è senz’altro il buon senso che di solito si può tradurre in due attitudini particolari: la conoscenza e la prudenza.
Meglio scegliere cose facili e vicino alla “civiltà”, se si è alle prime armi, per non ritrovarsi a passare una lunga notte in bianco.

Noi la cometa Neowise l’abbiamo vista e abbiamo fatto anche altre belle esperienze quindi non siate timorosi, attrezzatevi e godetevi un bel bivacco ogni tanto, sarà un’esperienza che ricorderete a lungo!

La cometa Neowise fotografata col telefono
Un caffè “alla griglia” al rifugio Buite

Per fare insieme questa escursione o per consigli personalizzati